Le relazioni di fiducia passano anche da Whatsapp: scarica i video promozionali di Come.In

 

Come coinvolgere i migranti nel nostro progetto? Dopo aver pensato alle attività più utili per innescare relazioni e promuovere il dialogo era giusto chiedersi come far conoscere loro Come.In, consapevoli che non sempre un volantino o un articolo sulla stampa locale sia capace di richiamarne l’attenzione.

Grazie allo Sportello San Papiers, sapevamo già che erano gli stessi beneficiari dei servizi offerti e delle attività promosse da Porco Rosso a diffondere tra gli altri compagni risiedenti a Palermo le informazioni riguardanti l’impegno del circolo nella battaglia per il diritto all’accoglienza, svolgendo un ruolo chiave nella divulgazione delle attività anche tra le persone più difficilmente raggiungibili. Sono stati loro a rendere i compagni rintracciabili, ponendosi da intermediari e da referenti e lavorando fianco a fianco dei volontari. Per questo, per diffondere le attività di Come.In abbiamo deciso di bypassare l’asetticità dei rapporti istituzionali, escludendo sia il concetto di beneficiari-benefattori, provando a valorizzare piuttosto le relazioni di fiducia che solo un rapporto umano può costruire.

 

Utilizzando lo sportello come un vero e proprio osservatorio sui metodi e sulle pratiche di comunicazione più diffuse,  ci siamo resi conto che all’interno delle comunità migranti Whatsapp è lo strumento più usato per diffondere informazioni di pubblico interesse. Allora perché non usare proprio questo canale per promuovere l’esistenza di Come.In? Ecco i cinque video (in cinque lingue diverse: francese, inglese, arabo, mandinka e italiano) diffusi attraverso i social. È possibile scaricarli anche da qui e inoltrarli ad amici via Whatsapp con un semplice click!

 

 

Download Mandinka Download Italiano Download Français
Download Arabic Download English

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi